Annalisa Colzi
significato della croce di san benedetto

Il vero significato della croce di San Benedetto

Croce di San Benedetto

Vera difesa contro il demonio

Le origini della Medaglia di San Benedetto sono antichissime. Papa Benedetto XIV ne ideò il disegno e col “Breve” del 1742 approvò la medaglia concedendo delle indulgenze a coloro che la portano con fede. San Benedetto tiene nella mano destra una croce elevata verso il cielo e nella sinistra il libro aperto della Santa Regola. Sull’altare é posto un calice dal quale esce una serpe per ricordare un episodio accaduto a San Benedetto: il Santo, con un segno di croce, avrebbe frantumato la coppa contenente il vino avvelenato datogli dai monaci attentatori. Attorno alla medaglia, sono coniate queste parole: “EIUS IN OBITU NOSTRO PRESENTIA MUNIAMUR” (possiamo essere protetti dalla sua presenza nell’ora della nostra morte). Sul rovescio della medaglia, figura la croce di San Benedetto e le iniziali dei testi.

Versi antichissimi

Questi versi sono antichissimi. Essi appaiono in un manoscritto del XIV sec. a testimonianza della fede nella potenza di Dio e di San Benedetto. La devozione della Medaglia o Croce di San Benedetto, divenne popolare intorno al 1050, dopo la guarigione miracolosa del giovane Brunone, figlio del conte Ugo di Eginsheim in Alsazia. Brunone, secondo alcuni, fu guarito da una grave infermità, dopo che gli fu offerta la Medaglia di San Benedetto. Il giovane, dopo la guarigione, divenne monaco benedettino e poi papa: San Leone IX, morto nel 1054. Tra i propagatori di questo Sacramentale della Chiesa Cattolica bisogna annoverare anche San Vincenzo de’ Paoli.

la croce di san benedetto

Guardiamo più dettagliatamente il suo significato:

  • Sul lato posteriore leggiamo; C.S.S.M.L = Crux Sancta Sit Mihi Lux che significa: La Croce Santa sia la mia luce.
  • Sul lato posteriore ma orizzontalmente leggiamo; N.D.S.M.D = Non Draco Sit Mihi Dux che significa: Che il demonio non sia il mio capo.
  • Sul lato posteriore, circolare a destra c’è: V.R.S = Vade Retro Satana che significa: va indietro satana.
  • Sul lato posteriore circolare a destra: N.S.M.V= Nunquam Suade Mihi Vana che significa: Non mi persuaderai di cose malvagie.
  • Sul lato posteriore circolare a sinistra: S.M.Q.L = Sunt Mala Quae Libas che significa: Ciò che mi presenti è cattivo.
  • Sul lato posteriore circolare a sinistra: I.V.B = Ipse Venena Bibe che significa: Bevi tu stesso i tuoi veleni.

Ogni volta che si stringe in mano la medaglia o il crocifisso bisogna dire questa breve preghiera:

Croce di San Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono malevoli le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

San Benedetto è il patrono d’Europa e protettore di tutti gli esorcisti, inoltre questa croce allontana i malocchi, le fatture, e tutte quelle cose maligne che proviene dal male e dal demonio. Una grande protezione donata da Dio attraverso questo grande santo. La suddetta medaglia ebbe anche l’approvazione del Papa, Benedetto XIV.

Ugo Maggengo

Ugo Maggengo

Sono la conferma che Dio sceglie lo scarto del mondo per confondere i sapienti e i superbi. Sono la conferma che Dio usa misericordia con chi accetta di essere sconfitto dal Suo Amore.

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

Seguici su facebook

Segui L’Esecito di Maria su Facebook

Scarica l’App ufficiale di Annalisa Colzi

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere le notifiche dei nuovi articoli