Annalisa Colzi
manuale di sopravvivenza contro i demoni

Cosa fare con questi diavoli, manuale di sopravvivenza

Manuale di sopravvivenza

Un manuale di sopravvivenza contro l’azione del diavolo serve sempre. Tra i tanti libri scritti sull’azione del demonio ve ne è uno che, secondo me, merita particolare attenzione. Sapete perché? Perché è chiaro e scorrevole. Scritto da don Raul Salvucci, esorcista ormai defunto, è stato ridonato alle stampe con una nuova veste ed un nuovo titolo. Le pagine scorrono veloci grazie anche alla metodologia utilizzata: domande e risposte.

Un vero e proprio manuale di sopravvivenza adatto a tutti. I capitoli, chiari ed incisivi, suscitano interesse nel lettore. E, secondo me, uno dei capitoli più interessanti sapete quale è? Aprite le orecchie, anzi no, scusate, sgranate gli occhi e leggete.

I sintomi delle presenze malefiche

Volete sapere quali parti del corpo sono tra le più vulnerabili? La testa e lo stomaco. Ma il maleficio procura anche avversione al sacro, tocca la salute, gli affetti, gli affari. Può generare desiderio di morire. Può causare rumori e altre manifestazioni.

Ci dobbiamo impaurire? No, assolutamente. Satana è un cane legato che non può fare niente basta non avvicinarsi a lui. Il problema principale è l’allontanamento dell’uomo da Dio. Inevitabilmente colui o colei che abbandona Dio si mette dalla parte del diavolo. O in forma ordinaria con le varie tentazioni che ogni persona deve sostenere o in forma straordinaria. E nella forma straordinaria vengono utilizzati vari termini identificativi. Volete sapere quali sono?

cosa fare con questi diavoli

Vessazione, ossessione e possessione diabolica

A questi tre aggiungiamo l’infestazione diabolica. Avete mai sentito parlare di case al cui interno avvengono fatti a dir poco inusuali? Tipo: luci che si accendono e si spengono da sole, finestre che fanno altrettanto, rumori di passi o di palline in movimento, accensione improvvisa di televisioni… Sono tutti sintomi di una probabile infestazione diabolica. Immagino che qualcuno storcerà il naso pensando che sono esagerata. Beh, pensatelo pure nel frattempo vi do la soluzione per questi mali, o meglio è don Raul Salvucci che ve la offre.

Ritornare a Dio con tutto il cuore

è la semplice soluzione a tutti i mali. Satana è un semplice suddito di Dio e la sua potenza si infrange contro l’onnipotenza di Dio. Se il cuore è pieno dell’amore di Dio non deve temere alcunché. Don Raul Salvucci è chiaro, limpido e concreto in questo Manuale di sopravvivenza. Vi auguro una buona e santa lettura senza dimenticare i vari testi di don Gabriele Amorth. Testi indimenticabili da tenere sempre a portata di mano.

annalisa colzi

Mi chiamo Annalisa Colzi e di professione faccio la scrittrice anche se non possiedo nessun titolo di studio. Sono nata il 20 novembre del 1962 sotto il segno della Croce (questo è il mio segno zodiacale). Sono sposata, abito in una delle più belle zone d’Italia, la toscana e precisamente a Montemurlo, un paese in provincia di Prato.

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

Seguici su facebook

Segui L’Esecito di Maria su Facebook

Scarica l’App ufficiale di Annalisa Colzi

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

/* ]]> */