Annalisa Colzi
centenario di Fatima 13 maggio 1917 - 13 maggio 2017

Centenario di Fatima 13 maggio 1917 – 13 maggio 2017

Il centenario di Fatima e il Trionfo del Cuore Immacolato di Maria

Oggi 13 maggio 2017 ricorre il Centenario di Fatima dalla prima apparizione nel 1917. “Alla fine il mio Cuore Immacolato trionferà” dice la Madonna ai tre pastorelli. E per noi è una grande consolazione…

Nell’anno 2017 ricorreranno cento anni da quando, durante la prima guerra mondiale, per sei volte consecutive, dal 13 maggio al 13 ottobre, la Madonna apparve a Fatima, in Portogallo, a tre pastorelli. I bambini erano: Lucia dos Santos di dieci anni e i suoi cugini Francesco e Giacinta Marto, il primo di nove anni e la seconda, sua sorella, di sette anni.

La Vergine Maria li invitò alla preghiera e alla penitenza per ottenere la pace nel mondo e la conversione dei peccatori, conducendo la vita in coerenza con il Vangelo.

Il papa Benedetto XVI durante la sua visita in Portogallo nel 2010 affermò che lo scopo principale del messaggio di Fatima era indicare agli uomini la necessità di una “costante conversione attraverso la penitenza, la preghiera e la pratica delle tre virtù cardinali: fede, speranza e carità”.

Nei messaggi è molto accentuata la devozione al Cuore Immacolato di Maria che culmina nella consacrazione a questo Cuore. Già nel 1916, l’anno precedente alle apparizioni della Madonna, i pastorelli erano stati visitati, per tre volte, dall’angelo della pace il quale insegnò loro due preghiere e li preparò alle successive apparizioni della Madonna. La Madonna poi in ogni apparizione del 1917, li invitò alla preghiera del rosario. Nei messaggi ha un posto speciale la devozione dei cinque primi sabati.

centenario di Fatima i tre pastorelli

Una finestra di speranza

Papa Benedetto XVI pronunciò a Fatima nel maggio 2010 le seguenti parole: “Nel 1917 a Fatima con l’apparizione della Madonna, si è come aperto il cielo sul Portogallo, quale finestra di speranza. Questa finestra di speranza Dio la apre quando l’uomo gli chiude la porta”.

Oggi molti hanno chiuso la porta a Dio. Se vogliamo che, in occasione del Centenario “il cielo, quale finestra di speranza” si spalanchi per noi e per tutti, allora, al Centenario dobbiamo prepararci bene. Questo lo possiamo fare con la devozione dei cinque primi sabati secondo il messaggio di Fatima e con la consacrazione al Cuore Immacolato di Maria, che è la forma più eccellente della devozione a questo Cuore…

p. Anton Nadrah Ocist

(dall’introduzione al libretto del centenario di Fatima “Trionfo del Cuore Immacolato di Maria”. E’ possibile richiedere il libretto ad offerta libera cliccando qui).

annalisa colzi

Mi chiamo Annalisa Colzi e di professione faccio la scrittrice anche se non possiedo nessun titolo di studio. Sono nata il 20 novembre del 1962 sotto il segno della Croce (questo è il mio segno zodiacale). Sono sposata, abito in una delle più belle zone d’Italia, la toscana e precisamente a Montemurlo, un paese in provincia di Prato.

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

Seguici su facebook

Segui L’Esecito di Maria su Facebook

Scarica l’App ufficiale di Annalisa Colzi

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

/* ]]> */