Annalisa Colzi

Balla Spaziale articolo pubblicato il 23 aprile 2014, con precisazione

Ancora a proposito della balla spaziale

perchè non si possono far dire menzogne al Papa.

Cara Annalisa,

ho letto sul suo blog questo commento del 23 aprile 2014 (Balla spaziale)
P.s. Un divorziato può ricevere la Comunione se non ha alcun tipo di rapporti sessuali. Questo è Magistero. Poi ognuno in coscienza è libero di fare come vuole. Nessuno vuole giudicare ma nemmeno far dire al Papa menzogne.

E’ una semplificazione che dovrebbe essere corretta.
I rapporti sessuali sono l’ultimo problema. Anche un solo pensiero  o desiderio può andare contro il sacramento del matrimonio e quindi contro Dio.

Un divorziato non può fare la comunione neppure se si astiene da qualunque rapporto sessuale, se il divorzio non lo ha subito ma richiesto colpevolmente mettendo il coniuge nel grave rischio di peccare e violando il sacramento del matrimonio. Il divorzio è in se stesso un peccato grave.

Un divorziato può accostarsi alla comunione solo se non ha voluto, ma subito il divorzio, e se crede che il vincolo sacramentale sussiste ancora e si comporta di conseguenza.

Chi invece ha attentato così gravemente alla indissolubilità del vincolo è escluso dalla comunione della chiesa fino a quando non riconosce l’errore e non ripara il danno arrecato.

Grazie per il suo prezioso impegno a servizio del Regno di Dio.

Deo Gratias!

Don Ilario
Associazione Davide Onlus

Carissimi,

in queste ore stanno circolando in rete diversi articoli titolati

Papa Francesco chiama una divorziata: “Anche tu puoi fare la Comunione”

Io ritengo che sia una balla spaziale. La notizia ha fatto il giro del web su basi inconsistenti, infatti tutto è partito da un post di Julio Sabetta su fb che dice:

Oggi ho ricevuto una delle cose più belle, dopo la nascita delle mie figlie, abbiamo ricevuto la telefonata di PAPA Francisco. E’ stata una grande emozione. Questa chiamata è stata originata dalla mia signora che gli ha inviato una lettera e lui ha preso il suo tempo per chiamarla e parlare con lei. Vi posso assicurare che è stato un colloquio pieno di pace.  Ringrazio Dio per questa benedizione!!!

Che cosa si siano detti fb non ce lo dice e mi piacerebbe sapere quale fonte hanno usato i giornalisti per riportare certi titoli e certi contenuti.

Sappiamo bene che per i giornali far dire al Papa ciò che conviene al mondo è un grande scoop, peccato però che scrivere un articolo sulla base del niente è molto rischioso.

Papa Francesco non può e, certamente, non vuole andare contro il Magistero.

Diamoci pace, una buona volta. Quando Papa Francesca dirà con la sua bocca, e tutti noi lo sentiremo, cose slegate dal Magistero allora, e solo allora, parliamone.

P.s. Un divorziato può ricevere la Comunione se non ha alcun tipo di rapporti sessuali. Questo è Magistero. Poi ognuno in coscienza è libero di fare come vuole. Nessuno vuole giudicare ma nemmeno far dire al Papa menzogne. Cioè  una balla spaziale!

annalisa colzi

Mi chiamo Annalisa Colzi e di professione faccio la scrittrice anche se non possiedo nessun titolo di studio. Sono nata il 20 novembre del 1962 sotto il segno della Croce (questo è il mio segno zodiacale). Sono sposata, abito in una delle più belle zone d’Italia, la toscana e precisamente a Montemurlo, un paese in provincia di Prato.

2 commenti

  • Peccato che il papa (o chi per lui) non ha mai smentito, ma hanno detto che si tratta di telefonate private e quindi non di magistero

  • Quando qualcuno ci dice che lo ha chiamato il Papa e noi conosciamo la persona e magari anche i suoi comportamenti, dovremmo chiedergli: cosa ti ha detto? ti ha detto di cambiare vita ? se ti risponde no allora basta rispondergli : Non era il Papa che ti ha chiamato.

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

Unisciti a 292 altri iscritti

Seguici su facebook

Segui L’Esecito di Maria su Facebook

App Ufficiale Android

Annalisa Colzi

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

Unisciti a 292 altri iscritti

Power by

Download Free AZ | Free Wordpress Themes

/* ]]> */